Realizzare la Città delle Biciclette

Valutato 5.00 su 5 su base di 4 recensioni
(4 recensioni dei clienti)

200,00

Svuota
FacebookTwitterLinkedin
COD: N/A Categoria:

Descrizione

biciplan

La Legge 2/2018 prevede che tutte le città italiane si dotino di un biciplan per risolvere i problemi di traffico, inquinamento e mancanza di sicurezza che le attanagliano.

Il corso di formazione “Realizzare la Città della Biciclette” si pone l’obiettivo di offrire ad amministratori, pianificatori e progettisti i primi strumenti per ottemperare agli obblighi di legge, migliorare la qualità dello spazio pubblico, aumentare il numero degli spostamenti in bicicletta e razionalizzare gli spostamenti in automobile.
città ciclabile

Domande?

MAIL: corsi@bikeitalia.it

TELEFONO: 039 89 47 423

Il corso sarà composto da una parte teorica, durante il quale si trasmetteranno le nozioni fondanti della materia, e una parte di confronto rispetto a situazioni proposte dai corsisti per una soluzione pratica.

Acquista un posto per questo corso

Cosa è compreso

  • Materiale didattico (slide);
  • Attestato di partecipazione;

Programma del corso

Prima parte: Conoscere l’ambiente (9:30 – 13:00)

• Lo stato dell’arte;
• La qualità dello spazio;
• La pianificazione;
→ Analisi del flussi;
→ Analisi dell’incidentalità;
→ Gerarchia delle strade;

Seconda parte: Gli strumenti (14:00-17:00)

• Il Biciplan;
→ La Rete portante;
→ I Biciplan di Reggio Emilia e Bologna;
• Moderazione del Traffico;
→ Le Zone 30
• La Comunicazione della Mobilità Nuova;

Terza parte: Workshop (17:00-18:30)

• Confronto e analisi di casi concreti proposti dai corsisti;

Conclusione (18:30)

• Consegna attestati

Acquista un posto per questo corso

Webinar: Progettare la città delle biciclette

Guarda questo webinar di introduzione al corso

Relatori

Paolo PinzutiPaolo Pinzuti: Classe 1978, fondatore di Bikeitalia.it e CEO di Bikenomist srl. Laureato in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Nel 2012 ha ideato la campagna #Salvaiciclisti, dal 2013 si occupa di comunicazione e divulgazione della mobilità nuova e della bikenomics.

Matteo DondéMatteo Dondé: Classe 1972, architetto esperto in pianificazione della mobilità ciclistica, moderazione del traffico e riqualificazione degli spazi pubblici. Dal 2001 partnership professionale con Polinomia con la quale realizza “MiBici”, il Piano ciclistico della Provincia di Milano (2007) e il Biciplan di Bologna (2017); dal 2008 al 2013 consulente del Comune di Reggio Emilia per l’attuazione del Biciplan e per la progettazione di interventi di moderazione del traffico e Zone 30, tra i quali si evidenzia il progetto di riqualificazione della via Emilia premiato dall’università di Ferrara per l’attenzione rivolta al tema della sicurezza; dal 2012 rappresentante del Comitato Scientifico per #Salvaiciclisti; dal 2015 Direttore Scientifico di Bikenomist srl.

Valerio MontieriValerio Montiericlasse 1962, architetto, si occupa di realizzazione di reti ciclabili anche in ambiti protetti e riqualificazione ambientale, seguendo dalla fase preliminare alla direzione lavori e sicurezza di cantiere. Nel Parco Agricolo Sud Milano, ha realizzato il collegamento fra i navigli Grande e Pavese con il progetto “Camminando sull’acqua” (2003) e sta sviluppando la progettazione di diverse reti ciclabili integrate fra il Parco del Ticino, la rete del TPL ed il capoluogo lombardo (Piano POR-FESR 2014-2020). Ha fatto parte del gruppo di lavoro per la redazione del Piano della Mobilità Ciclistica Regionale lombardo, membro del comitato scientifico della Rete Bicitalia FIAB.

Acquista un posto per questo corso

Informazioni aggiuntive

Scegli la data: clicca qui sotto

Milano, giovedì 24 gennaio 2019, Milano, mercoledì 13 febbraio, Roma, mercoledì 13 marzo, Milano, martedì 2 aprile, Palermo, martedì 7 maggio, Milano, mercoledì 29 maggio, Napoli, martedì 18 giugno

4 recensioni per Realizzare la Città delle Biciclette

  1. Valutato 5 su 5

    Francesco (proprietario verificato)

    Utilissimo per iniziare a conoscere tematiche che in Italia sono quasi sconosciute alla maggior parte dei tecnici.

  2. Valutato 5 su 5

    antonia araldi (proprietario verificato)

    Il corso è stato molto interessante, ha dato una infarinatura generale sulla progettazione, molti spunti interessanti da approfondire e un buon taglio completo tra le premesse ideali, gli aspetti tecnici e quelli comunicativi che sono anche fondamentali. I relatori sono preparati, chiari e disponibili, e trasmettono una reale passione per la materia con mentalità aperta e pragmatica. Una esperienza consigliatissima

  3. Valutato 5 su 5

    Antonio Amoroso

    Corso breve ma con tanti spunti utili alla creazione di una cultura della città a misura d’uomo. Da tecnico che ha studiato gli interventi della moderazione del traffico l’ho trovato molto utile, soprattutto per la praticità dei temi trattati. Fondamentale anche l’aspetto della comunicazione che sta dietro agli interventi da fare e che è stato trattato nel corso.
    Lo consiglio soprattutto ad amministratori e soggetti delle amministrazioni coinvolti nel processo decisionale, nonché ai colleghi professionisti che vogliono approfondire bene e con passione questo tema fondamentale per il miglioramento delle nostre città.

  4. Valutato 5 su 5

    Diego Vezza (proprietario verificato)

    Esempi italiani e internazionali, con molteplici spunti di riflessione, su come poter migliorare la qualità urbana dello spazio pubblico, ritornando a vivere per le strade delle nostre città in maniera sicura e condivisa.
    Una città che protegga chi cammina e chi pedala.
    Come farlo e come comunicarlo, per ampliarne l’efficacia.
    Strada dopo strada, i relatori ci illustrano come trasformare l’Italia in un paese ciclabile.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *